L'intervento avviene in un piano sottotetto al grezzo in cui si affronta il disegno dell'intera zona giorno, con il criterio dell'open space.

Si introduce la forte energia materica del faggio: legno naturale adottato per gli arredi ed il pavimento a listoni orientati all'entrata e della pietra grigia lucida affiancata al cartongesso bianco a filo della stessa nella costruzione del volume camino fino a definire l'atrio aperto. Il cartongesso asseconda con il controsoffitto l'inclinazione della copertura ma si spinge fino al disegno del corpo illuminante, e assieme alla pietra lucida, del porta-oggetti di vetro.

 

crediti:

Artegna, Udine

2011

 

progetto e DL:                          Piero Siega

team:                                       Stefano Corradetti, Alessia Dorigo

fotografie:                                Alessia Dorigo